We believe we have an online store closer to you. Would you instead like to visit: us Trionic USA

4 domande per Johanne Pickens dalla Scozia

Johanne Pickens e il suo cavallo Bobkat

Cosa ci puoi dire di te stessa?

Sono Johanne, una paratleta di dressage equestre di 38 anni. Ho problemi di mobilità a causa di un danno ai nervi delle gambe, causatomi da un importante intervento chirurgico alla colonna vertebrale. Nonostante questo, sono ancora una persona molto attiva. Mi occupo, cavalco e competo con i miei due cavalli e amo anche andare in campeggio e camminare sulle colline con il mio compagno e il nostro cane, Ness. Di solito cammino con un bastone e, spesso, lo trovo problematico quando si tratta di attraversare un terreno fangoso e irregolare. Così sono andata a caccia di qualcosa che mi aiutasse a rendere la vita un po' più semplice per me. Avevo bisogno di qualcosa che fosse pratico, facile da usare e che potesse affrontare il terreno grezzo e irregolare delle colline scozzesi, così come i campi e giardini stabili, ecc. - è quando ho trovato il Veloped Trionic!

Cosa ti ha fatto scegliere il Veloped Trek 14er?

Johanne Pickens con l'attrezzatura

Scelgo il Veloped Trek 14er perché è il più adatto ai miei bisogni e le ruote più larghe lo rendono più semplice da manovrare su terreni difficili. Supera per davvero tutte le mie aspettative! Non solo è semplice da usare, ha anche un pratico cesto, 2 borse removibili e sembra molto più moderno del comune deambulatore! Il mio compagno ne è talmente colpito che lo vuole portare con sé la prossima volta che andrà a pescare! È proprio così versatile!

Cosa sei stata capace di fare con il tuo Veloped Trek 14er che, inizialmente, non pensavi di poter fare?

Avere il Veloped mi ha veramente aperto nuove porte. Non mi devo più sforzare quando sono fuori a camminare, posso fermarmi e riposare in qualunque momento voglia, semplicemente facendo scorrere il sedile in avanti, e il Veloped fa il trasporto, così non devo farlo io! Posso usarlo per spostare balle di fieno più pesanti nel granaio, ed anche portare delle selle e dei secchi con il cibo pesanti, avanti e indietro; ha reso la mia vita un po' più semplice - vorrei davvero averne avuto uno prima!

Cosa arriverà per te e il tuo Veloped, hai qualcosa di speciale in programma?

Gareggerò nel Campionato Scozzese della RDA (Associazione Equitazione per Disabili), ad ottobre, e il mio Veloped verrà con me! Significherà che potrò tenere tutta la mia attrezzatura a portata di mano e risparmiarmi i viaggi avanti e indietro al furgone. Spero anche di qualificarmi di nuovo per i Campionati Nazionali RDA, ad Hartpury, il prossimo anno, dove so che il Veloped sarà indispensabile!


Per fornire i nostri servizi usiamo i cookies. Usando il nostro servizio accetti il nostro utilizzo dei cookies.